Pancakeswap è un exchange decentralizzato (DEX) per la compravendita di criptovalute nella Binance Smart Chain (BSC).

Lanciata nel Settembre del 2020, attualmente vanta circa 2,8 milioni di utenti confermandola come una delle piattaforme maggiormente utilizzate nel mondo DeFi.

Come funziona PancakeSwap.

Trattandosi di un DEX non ha bisogno di alcuna KYC (Know Your Customer) per cui non è necessario fornire i propri dati personali.

Questa è una importante distinzione al cospetto dei CEX, exchange centralizzati come Binance e Crypto.com che necessitano dati come la carta d’identità e informazioni aggiuntive per consentire l’uso della piattaforma.

Per accedervi è sufficiente cliccare su questo link e avviare l’applicazione. La piattaforma è disponibile anche in lingua italiana.

Non è necessario inviare i propri fondi su un wallet esterno in quanto è sufficiente collegare il proprio alla piattaforma.

Quali wallet utilizzare.

Metamask è sicuramente il wallet più utilizzato e consente una facile interazione con Pancakeswap.

Tuttavia, essendo un wallet nativo per la rete Ethereum, è necessario creare manualmente il collegamento con la Binance Smart Chain.

Fra i wallet nativi BSC se ne possono utilizzare diversi come Binance Wallet, Safepal e C98.

La migliore soluzione a livello di sicurezza è di collegare estensioni del browser come Metamask o Binance Chain a un hard wallet come Ledger Nano o Trezor.

Trading su Pancakeswap

Pancakeswap è un exchange decentralizzato di tipo AMM (Automatic Market Maker), ovvero permette operazioni di swap tramite liquidità proveniente da una pool.

Nei primi del 2022 ha implementato la possibilità di trading tramite ordini a limit. Tuttavia al momento non è presente né un Order book né un grafico Tradingview collegato rendendo così difficili alcune operazioni di trading soprattutto a breve termine.

Su PancakeSwap è possibile operare anche in leva. Grazie all’integrazione di ApolloX DEX all’interno della piattaforma, è possibile tradare sui Perpetual Futures su tutte le principali monete usando USDT (BEP 20) come collaterale.

Rendite passive

Il modo principale per ottenere rendere passive è quello che consente di mantenere la piattaforme, ovvero alimentando pool di liquidità.

Andando nella sezione Trade–>Liquidity si potrà scegliere una coppia di monete da aggiungere nella pool. La proporzione sarà sempre 50/50. Una volta effettuato, otterremo un token LP in proporzione alla nostra percentuale nella liquidity pool.

Se, ad esempio, la liquidity pool contiente 10.000 dollari in BNB e altrettanto in BUSD e il nostro contributo sarà di 100 dollari in BNB e 100 in BUSD, il nostro token LP corrisponderà a 1/100 della liquidity pool e otterremo rendite passive in proporzione.

Più alto è il nostro contributo alla pool, maggiori saranno le prendite passive.

Quali monete acquistare su Pancakeswap.

Su Pancakeswap è possibile acquistare solo token nativi della Binance Smart Chain (BSC).

Per questo è necessario avere sul proprio wallet dei BNB, il token nativo di Binance, in quanto necessario per pagare le fee.

Senza BNB non è possibile effettuare transazione su Pancakeswap.

Cos’è CAKE

Cake è il token nativo di PancakeSwap che ne alimenta l’ecosistema.

Su Pancakeswap è possibile acquistare Cake, ottenerlo farmando o vincerlo attraverso alcune lotterie come l’indovinare il prezzo futuro di BNB o delle estrazioni a premi.

Per farmarlo è possibile mettere in stake il token LP ottenuto alimentando un pool di liquidità. I CAKE ottenuti verranno accreditati sul nostro wallet ogni volta che ne facciamo richiesta.

A inizio 2022, il token CAKE è al cinquantunesimo posto nel marketcap con una capitalizzazione di circa tre miliardi di dollari e un prezzo al mercato intorno ai dodici dollari.

Differenze rispetto a Uniswap.

Il suo principale concorrente è Uniswap, il principale exchange decentralizzato su rete Ethereum.

Pancakeswap si distingue per le fee decisamente più basse che lo rende appetibile soprattutto a una clientela di tipo retail che, per muovere esigui capitali, non è disposta a pagare decine di dollari per ogni transazione.

Essendo fortemente legata al colosso Binance, pecca invece di decentralizzazione.

Tuttavia, al momento Uniswap è e rimane il principale exchange decentralizzato in base alla liquidità.

Come imparare a usare Pancakeswap.

Presso la Rise Up Academy ci sono vari corsi legati alla DeFi.

Pancakeswap rientra fra gli argomenti trattati con esempi pratici in diretta zoom.

I corsi sulla DeFi sono solitamente riservati agli utenti master.

Articoli simili

Un commento

  1. Ciao Emilio, articolo molto interessante ed esaustivo.
    Mi hai trasmesso sicuramente dei concetti importanti e soprattutti oscuri fino a poco tempo fa.
    Bel lavoro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.