Safepal S1

Safepal S1 è un hard wallet per la conservazione di criptovalute.

Di produzione cinese, è salito subito alla ribalta per i costi contenuti e la semplice interazione con la Binance Smart Chain.

L’hard wallet

Il Safepal S1 ha le dimensioni di una carta di credito. È dotato nella parte anteriore di un piccolo display a colore e una tastiera per muoversi nel menu.

Ai suoi lati sono presenti invece il tasto di accensione e la porta USB che viene utilizzata solo per caricare la batteria interna e per aggiornare il firmware.

L’unica interazione con l’esterno è una telecamera per la scansione incrociata dei codici QR. Per confermare le operazioni è necessario infatti una doppia scansione fra l’applicazione e il dispositivo.

Il device è anche in lingua italiana. Una volta scelta la lingua si procede con la creazione di un nuovo wallet o con l’importazione di uno preesistente.

Una volta creato, è possibile creare una passphrase per aumentare il livello di sicurezza del dispositivo.

Safepal app

Si tratta dell’applicazione necessaria per l’operatività con il Safepal S1. Permette la conferma delle transazioni tramite scansione dei codici QR creati sia sull’applicazione che sul device.

L’applicazione è disponibile solo da mobile per telefoni Android e IoS. Permette la creazione sia di un wallet hardware (le chiavi private sono create offline dal device) che software, create quindi dall’applicazione.

Per la sincronizzazione del wallet, è sufficiente scansionare il codice QR generato dal device e dall’applicazione.

Interazione con la DeFi

La Safepal app permette una semplice interazione con DEX come PancakeSwap e Uniswap oltre ad applicazioni DeFi come AAVE e Compound.

Inoltre è possibile aggiungerne altre non presenti nella schermata di default tramite un comodo browser interno.

Al momento Metamask non supporta il collegamento con il dispositivo. Per cui il modo migliore per collegarsi a piattaforme decentralizzate è tramite il Safepal app.

Si può interagire con piattaforme come Binance DEX tramite il Wallet Connect. Per collegarsi basta scansionare il codice a barre con il dispositivo.

Sempre più applicazioni, soprattutto su BSC, consentono la connessione diretta tramite Safepal senza utilizzare Wallet Connect. Su protocolli come ApolloX o PancakeSwap, andando nella sezione Connetti Portafoglio, si trova già il link a Safepal. Si tratta di un ulteriore layer di sicurezza in quanto evita l’utilizzo di applicazioni di terze parti.

Token SFP

Sulla parte DeFi della Safepal app è evidente la facile interazione con le applicazioni decentralizzate della Binance Smart Chain.

È stato grazie anche al lancio di SFP su Binance, il token nativo di Safepal nel 2021, che è salito alla ribalta fra gli hard wallet più utilizzati.

A inizio 2022, il token SFP ha un valore di poco superiore al dollaro e si trova intorno al quattrocentesimo posto nel marketcap.

Come aggiornare il firmware del Safepal

Per aggiornare il firmware, occorre andare nella pagina di Upgrade sul sito della Safepal e inserire il codice NS del proprio dispositivo presente nel menu Impostazioni–>Su di noi. Solitamente inizia con S1. Clicca Search.

Fatto questo, clicca su Downlod e scarica il file upgrade.bin sul PC senza rinominarlo.

Nel frattempo, occorre collegare il dispositivo al computer con il cavetto USB. Selezionare Impostazioni–>Aggiorna e seguire le indicazioni.

Sul pc si aprirà una cartella WALLET come se fosse un disco esterno. Al suo interno occorre caricare il file upgrade.bin e proseguire con l’aggiornamento dal dispositivo.

L’aggiornamento dura un paio di minuti. Nel frattempo il dispositivo deve rimanere acceso e collegato al computer.

Come acquistare il Safepal S1

Per acquistarlo, potete utilizzare il nostro reflink. Si consiglia di acquistare sempre lo mnemonico insieme al device per il salvataggio della frase di recupero.

Si consiglia di acquistarlo solo ed esclusivamente sul sito ufficiale. Evitate di cercare su amazon.it in quanto, al momento, non sembra esistere un store ufficiale.

Corsi e supporto su Safepal

La Rise Up Academy effettua corsi settimanali dedicati agli hard wallet.

Il Safepal S1, già in possesso dallo staff così come la custodia e lo mnemonico seed, viene periodicamente mostrato nel suo funzionamento durante le dirette.

Inoltre, gli stessi utenti sono costantemente supportati per il suo utilizzo in sicurezza.

I corsi sugli hard wallet sono riservati agli abbonati livello master.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.