SecuX hard wallet per la gestione di criptovalute.

La SecuX Technology è un’azienda con sede a Taiwan produttrice di hard wallet per la gestione delle criptovalute.

In questo articolo presento la mia recensione dopo aver provato il dispositivo.

Caratteristiche principali del SecuX

La SecuX mette a disposizione tre diversi dispositivi, il V20, il W20 e il W10.

Oggetto di questa recensione è il V20 che è stato testato nelle sue funzionalità.

La confezione contiene il dispositivo, un cavetto USB-C, una custodia in tela, una guida in lingua inglese e dei cartoncini sia per le ventiquattro parole della frase mnemonica che per la passphrase.

Ciò che colpisce subito al cospetto di altri hard hard wallet è il design. La forma è quella di un dodecagono che rende il device accattivante e comodo da gestire con una mano.

La struttura sembra alquanto solida pur pesando solo centoventi grammi. Il display touchscreen lungo circa sette centimetri consente una facile navigazione.

Nella parte laterale è presente solo un tasto per l’accensione e lo spegnimento.

Include una batteria interna caricabile tramite USB da collegare direttamente al computer.

Secondo le informazioni riportate sul sito, è dotato di un Infineon Secure Element chip di livello militare.

Avvio del SecuX

Il dispositivo è in lingua inglese. All’avvio viene chiesto d’inserire un PIN di almeno quattro cifre che va poi confermato. Questo permette di accedere al wallet principale.

La tastiera numerica è disposta in maniera random. Si tratta di un’importante impostazione di sicurezza per ovviare a eventuali tentativi di keylogger.

Successivamente viene chiesto un nome da dare al device. Può essere scelto uno qualsiasi.

Creazione o ripristino del wallet

Fatto ciò, viene chiesto se creare un nuovo wallet o se ripristinarne uno già esistente.

A questo punto occorre scegliere se la frase di recupero deve essere costituita da dodici, diciotto o ventiquattro parole. Il consiglio è di sceglierne sempre ventiquattro.

Tutta l’operazione è avvenuta con il dispositivo offline. Una volta inserite le frasi di recupero, occorre collegare il SecuX con l’esterno. Ciò avviene tramite USB o Bluetooth.

Come collegare il SecuX

SecuX non possiede al momento una propria applicazione da installare ma è inclusa nel loro sito web. Al momento l’unico browser compatibile è Chrome.

Per collegare il wallet, occorre andare sulla pagina della SecuX e seguire le istruzioni, anch’esse in lingua inglese.

SecuX è compatibile con i principali sistemi operativi come Windows, Linux, Android e IoS.

Raggiunta la pagina di collegamento occorre lanciare l’applicazione SecuXess da browser.

Occorre scegliere se collegarsi via USB o Bluetooth per poi associare il device. Sul SecuX occorre cliccare sull’icona in alto a sinistra con le tre righe orizzontali.

Nel caso del Bluetooth, una volta richiesto il collegamento, sul device appare un codice a sei cifre (OTP Verification) che va inserito nell’applicazione.

Quando si naviga da smartphone, l’associazione del device avviene direttamente da browser.

Una volta collegato al browser occorre attivare le applicazioni per le singole criptovalute. A quel punto sarà possibile effettuare depositi, prelievi e operazioni di swap.

Oltre al portale SecuXess, ci si può collegare su AdaPortal per operazioni nella blockchain di Cardano.

Passphrase

Dal dispositivo, selezionando l’opzione Hidden, è possibile aggiungere un nuovo PIN per generare la passphrase.

In questa maniera, all’avvio si dovrà inserire uno dei due PIN. Quello iniziale porta al wallet costituito dalle ventiquattro parole, il secondo a quello derivato con la passphrase.

Questa opzione ricorda quella presente nel Ledger Nano che permette all’avviso di scegliere con quale wallet far partire il device.

Interazione con la DeFi

Il SecuX può essere collegato tramite WalletConnect per l’interazione con le principali piattaforme decentralizzate.

Come acquistare il SecuX

Dal negozio online della SecuX è possibile ordinare il device. Il costo è di 139 euro.

Inserendo il codice coupon riseupacademy riceverete uno sconto del 15% per l’acquisto del SecuX V20 e W20.

Chi desidera acquistare il SecuX W10, inserendo il codice coupon riseupacademyw10 otterrete uno sconto del 10%

Dal loro sito è possibile acquistare il XSEED, uno mnemonici in acciaio per la frase di backup. Ne sono presenti tre diversi tipi fra quelli a incisione e a inserimento manuale.

È possibile acquistare il dispositivo anche dalla loro pagina ufficiale su Amazon, tuttavia in questo caso non sarà possibile usufruire del codice coupon.

Come imparare a usare il SecuX

Il SecuX V20 è uno degli hard wallet supportati dalla Rise Up Academy. Gli utenti iscritti all’accademia potranno partecipare a corsi online in cui viene mostrato come funziona.

Inoltre, gli iscritti verranno supportati durante tutte le fasi di utilizzo del dispositivo tramite servizi di coaching.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.