Coinbase è un exchange per la compravendita di criptovalute. È il secondo per capitalizzazione dopo Binance secondo Coinmarketcap.

In questo articolo vi mostriamo le principali caratteristiche.

Caratteristiche principali

Coinbase è costituito da una piattaforma standard per la semplice compravendita di criptovalute e l’invio/ricezione di valute fiat come l’euro.

La piattaforma Pro è invece adatta ai trader per effettuare transazioni cripto/fiat o fra diverse criptovalute, sia stablecoin che volatili.

A differenza di altri exchange come Binance, Crypto.com, FTX, Kucoin e anti altri, non possiede un proprio token.

Coinbase standard

Ciò che contraddistingue Coinbase dalle altre piattaforme è la sua semplicità che la rende ideale per chi intende entrare nel mondo crypto.

Per registrarsi, è possible tramite questo link. Una volta effettuato il KYC (Know Your Customer), ovvero la fase di invio e validazione dei dati personali, è possibile cominciare a utilizzare la piattaforma.

Oltre a poter inviare fondi dal proprio conto corrente, è possibile iniziare a guadagnare criptovalute tramite l’opzione Apprendi e Guadagna.

Sono presenti tutorial sui progetti relativi i token da poco inseriti sulla piattaforma. Una volta seguiti occorre risponde al quiz. Indovinando le risposte vengono accreditare piccole quantità di quel determinato token.

Significa che i nuovi arrivati possono guadagnare alcune decine di dollari in criptovalute e iniziare a testare la piattaforma senza la necessità di aggiungere subito nuovo capitale.

Inoltre, è presente l’opzione Invia un regalo in cui è possibile inviare criptovalute a conoscenti.

Coinbase Pro

Si accede tramite questo link, sulla piattaforma standard non sono presenti collegamenti.

Tuttavia è possibile inviare gratuitamente criptovalute dal wallet sulla piattaforma standard a pro e viceversa.

Le credenziali di accesso sono le stesse della piattaforma standard di Coinbase.

Su questa piattaforma è possibile tradare criptovalute. Sono presenti tutte quelle principali sul marketcap sebbene Coinbase sia particolarmente rigida nell’inserire nuovi token.

È possibile inserire ordini sia Limit che Market oltre a poter usare altre opzioni come lo Stop-Loss.

Il trading avviene su valute fiat come l’Euro, stablecoin come Tether e USDC e criptovalute con alta volatilità come Bitcoin ed Ethereum.

Ciò che frena l’utilizzo di Coinbase sono le alte fee per le transazioni che per un trader che gestisce bassi volumi sono fino allo 0,5%.

Utilizzo dei Bot

Le API di Coinbase Pro sono compatibili con tutti i principali bot spiegati durante i presso la Rise Up Academy.

La procedura di collegamento delle API a bot come Cryptohopper, Coinrule e tanti altri sono semplici e immediate.

Coinbase wallet

Oltre alle piattaforme centralizzate, tramite i servizi Coinbase è possibile interagire con la DeFi.

È possibile installare Coinbase Wallet come estensione di browser come Brave per l’interazione con i principali DEX e piattaforme di lending/borrowing. Il link per gli utenti Chrome e Brave è questo.

All’avvio è possibile importare wallet preesistenti creati, ad esempio, su Metamask o Trustwallet oppure crearne uno nuovo. Sarà da subito possibile interagire con la blockchain Ethereum. Importante salvare le dodici parole di backup.

Inoltre, è possibile installarlo anche su mobile come wallet decentralizzato. Al momento è possibile installarlo solo su telefoni IoS.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.